Morbillo, è ancora emergenza

Nonostante il nuovo decreto vaccini e l’informazione massiccia che medici e biologi stanno facendo circolare attraverso tutti i canali di informazione, l’emergenza “morbillo” non sembra diminuire. Il numero dei casi è in costante aumento con quasi 4500 casi accertati da gennaio 2017 ad oggi. Il capillare lavoro di Epicentro (Istituto Superiore di Sanità) coordinato dal Ministero della Salute non basta, è importante che ognuno di noi cominci a prendere coscienza dell’importante di vaccinarsi e vaccinare i propri figli.

Ricordo che al 12 settembre 2017 la situazione è la seguente:

  • 4487 casi segnalati dall’inizio dell’anno di cui 3 decessi
  • quasi tutte le Regioni (18/21) hanno segnalato casi, ma il 90% proviene da sette: Piemonte, Lazio, Lombardia, Toscana, Abruzzo, Veneto e Sicilia
  • l’88% dei casi era NON vaccinato e il 7% ha ricevuto solo una dose di vaccino
  • l’età mediana dei casi pari a 27 anni. La maggior parte dei casi (74%) è stata segnalata in persone di età maggiore o uguale a 15 anni
  • l’incidenza maggiore si è verificata nei bambini sotto l’anno di età
  • 297 casi segnalati tra operatori sanitari

Vaccinarsi non è un’opinione, non è politica e non è religione.

Damiano Pizzuti

Measles_WeeklyReport_N25

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...